Se si ha la fortuna di abitare in una casa grande, su più livelli e molte stanze, si potrebbe avere la sfortuna di non poter navigare su Internet in ogni ambiente domestico per assenza di connettività o perché la connessione non arriva dappertutto. La soluzione è l’adattatore Powerline WiFi, un dispositivo che permette di estendere la rete wireless in tutte le stanze, riuscendo a raggiungere anche gli angoli più remoti e più lontani dal modem wi-fi. Ecco perché l’impiego dei powerline wifi è un ‘salvagente’ per la navigazione in Internet, che permette di restare connessi ovunque dentro casa e anche negli spazi esterni limitrofi. Un vantaggio innegabile, a cui se ne aggiunge un altro non indifferente, il costo più che accessibile di questi apparecchi venduti a coppie in grado di trasportare il segnale connettivo wireless dove vogliamo all’interno degli spazi residenziali sfruttando la rete elettrica di casa. Chi vuole saperne di più può cliccare quì.

Terzo vantaggio la semplicità di installazione, basta collegarlo in duplice modalità (il dispositivo madre e il ‘gemello’ secondario) alla spina elettrica che serve il modem/router da un lato e alla presa elettrica dove si vuole collegare il pc o altro dispositivo digitale dall’altro. Fatto questo, per attivare l’adattatore sarà sufficiente premere il pulsante di accensione e attendere che le luci diventino verdi. Quarto vantaggio la sicurezza offerta dagli adattatori Powerline WiFi, in quanto la connessione attivata tramite questi apparecchi è di gran lunga più sicuro di quella della rete wireless. Il motivo è presto detto, con questo sistema infatti i dati viaggiano blindati sui cavi dell’impianto elettrico, per un’ulteriore protezione alcuni nuovi modelli sono dotati di una password.

Abbiamo parlato solo di ‘pro’, vediamo anche qualche ‘contro’ (se c’è) in fatto di Powerline WiFi. Si potrebbero creare dei problemi dopo l’installazione di questi dispositivi, specialmente in presenza di impianti elettrici obsoleti. In questo caso potrebbero crearsi delle interferenze che potrebbero intralciare il trasferimento dati, abbassando la qualità della connessione. Altro svantaggio è la tendenza di questi apparecchi a surriscaldarsi, quindi è consigliabile posizionarli, se possibile, in zone non troppo al chiuso e lontano da fonti di calore.